PRODOTTI
Impianti Oleari

FRANTOI FILTER

IMPIANTI OLEARI

IMPIANTI OLEARI TECNOTEM

Gli impianti TECNOTEM sono stati studiati per effettuare lavorazioni conto terzi o lavorazioni aziendali personalizzate in continuo o discontinuo. La gestione dell’ossigeno all’ingresso del frangitore ne caratterizza la lavorazione e costituisce un fattore molto importante che permette la formazione della Lipossigenasi e quindi degli aromi; ugualmente importante per la qualità finale del prodotto è il delta della temperatura fra ingresso ed uscita pasta dal frangitore. La gramolatura avviene in gramola chiusa per evitare l’ossidazione della pasta e consentire una gestione efficace del controllo temperatura. L’ingresso della pasta viene comandato da un’ elettrovalvola e l’uscita avviene mediante una pompa a pistone ellittico modello PSS. montata su ogni singola gramola. La pulizia è facilitata dall’apertura totale del coperchio superiore che fa sì che non ci siano punti dove possano rimanere residui di lavorazione. Il decanter orizzontale che separa il liquido dal solido è stato sviluppato per ottenere il massimo rendimento con la massima qualità; la coclea 2.0 è stata realizzata per ottenere un prodotto sempre più pulito senza l’ aggiunta di acqua; non c’è aumento di temperatura in estrazione. In conclusione possiamo affermare che gli impianti TECNOTEM permettono di estrarre un grande prodotto, naturalmente con il supporto che può fornire la nostra azienda durante tutte le fasi della lavorazione, questo fa la differenza

IMPIANTI OLEARI CULTIVAR

Gli impianti CULTIVAR sono stati studiati per effettuare lavorazioni conto terzi e per produzioni aziendali a basso impatto ossidativo con ciclo continuo o discontinuo.

Il frangitore è separato dotato di inverter per la regolazione dei giri di frangitura. La gestione dell’ossigeno all’ingresso del frangitore ne caratterizza la lavorazione e costituisce un fattore molto importante che permette la formazione della lipossigenasi e quindi degli aromi; ugualmente importante per la qualità finale del prodotto è il delta della temperatura fra ingresso ed uscita pasta dal frangitore.

La gramolatura avviene in gramola verticale chiusa predisposta per effettuare una leggera depressione; il controllo delle temperature è globale. L’ingresso della pasta avviene mediante pompa comandata da un’elettrovalvola e l’uscita avviene con pompa a pistone ellittico modello PSS montata su ogni singola gramola. La pulizia è facilitata dall’apertura totale del coperchio superiore che fa sì che non ci siano punti dove possano rimanere residui di lavorazione; come optional è disponibile il Lavaggio Automatico.

Il decanter orizzontale che separa il liquido dal solido è stato sviluppato per ottenere il massimo rendimento con la massima qualità; la coclea 2.0 è stata realizzata per ottenere un prodotto sempre più pulito senza l’aggiunta di acqua; non c’è aumento di temperatura in estrazione. In conclusione possiamo affermare che gli impianti CULTIVAR permettono di estrarre un grande prodotto, usufruendo del supporto che solo la nostra azienda può fornire durante tutte le fasi della lavorazione: questo fa la differenza.

IMPIANTI OLEARI SINTESI 

Gli impianti SINTESI sono stati studiati per produrre oli ad alto contenuto fenolico nelle piccole e medie aziende. Il ciclo di lavoro può essere continuo o discontinuo.  Il frangitore è separato, dotato di inverter per la regolazione dei giri di frangitura. La gestione dell’ossigeno all’ingresso del frangitore ne caratterizza la lavorazione e costituisce un fattore molto importante che permette la formazione della lipossigenasi e quindi degli aromi; ugualmente importante per la qualità finale del prodotto è il delta della temperatura fra ingresso ed uscita pasta dal frangitore. La gramolatura avviene in gramola verticale chiusa predisposta per effettuare una leggera depressione; il controllo delle temperature è globale. L’ingresso della pasta avviene mediante pompa comandata da un’elettrovalvola e l’uscita avviene con pompa a pistone ellittico modello PSS montata su ogni singola gramola. La pulizia è facilitata dall’apertura totale del coperchio superiore che fa sì che non ci siano punti dove possano rimanere residui di lavorazione; come optional è disponibile il Lavaggio Automatico. Il decanter orizzontale che separa il liquido dal solido è stato sviluppato per ottenere il massimo rendimento con la massima qualità; la coclea 2.0 è stata realizzata per ottenere un prodotto sempre più pulito senza l’aggiunta di acqua; non c’è aumento di temperatura in estrazione. In conclusione possiamo affermare che gli impianti SINTESI permettono di estrarre un grande prodotto, usufruendo del supporto che solo la nostra azienda può fornire durante tutte le fasi della lavorazione: questo fa la differenza.

IMPIANTI OLEARI FORMA

Gli impianti FORMA sono stati studiati per effettuare lavorazioni per partite standard in continuo o discontinuo.

Il frangitore sui modelli 2GL è montato sopra la gramola con scarico separato sulle vasche 1 o 2; per i modelli 3GL e 4GL il frangitore è separato. La gestione dell’ossigeno all’ingresso del frangitore ne caratterizza la lavorazione e costituisce un fattore molto importante che permette la formazione della Lipossigenasi e quindi degli aromi; ugualmente importante per la qualità finale del prodotto è il delta della temperatura fra ingresso ed uscita pasta dal frangitore.

La gramolatura avviene in gramola chiusa per evitare l’ossidazione della pasta e consentire una gestione efficace del controllo temperatura. L’ingresso della pasta avviene per i modelli 2GL mediante coclea e per i modelli 3GL e 4GL mediante pompa comandata da un’elettrovalvola e l’uscita avviene mediante una pompa a pistone ellittico modello PSS montata su ogni singola gramola. La pulizia è facilitata dall’apertura totale del coperchio superiore che fa sì che non ci siano punti dove possano rimanere residui di lavorazione.

Il decanter orizzontale che separa il liquido dal solido è stato sviluppato per ottenere il massimo rendimento con la massima qualità; la coclea 2.0 è stata realizzata per ottenere un prodotto sempre più pulito senza l’aggiunta di acqua; non c’è aumento di temperatura in estrazione. In conclusione possiamo affermare che gli impianti FORMA permettono di estrarre un grande prodotto, naturalmente con il supporto che può fornire la nostra azienda durante tutte le fasi della lavorazione, questo fa la differenza.

SPREMOLIVA

 Lo Spremoliva C.30 è l’ideale per i produttori che vogliono lavorare le olive subito dopo la raccolta e quindi ottenere un olio extravergine di oliva di alta qualità. Produce 30 Kg di olive/ora ed è indicato per una produzione giornaliera nelle 8 ore di circa 200 Kg . È dotato di un frangitore a coltelli, di una gramola orizzontale e di un decanter a 2 fasi di nuova generazione. Di serie monta l’inverter per la regolazione dei giri del decanter/frangitore, il flussimetro di dosaggio acqua e il kit di lavaggio cilindro. Si consiglia di abbinare allo Spremoliva C.30 la defogliatrice-lavatrice DLE Baby e la vaschetta di raccolta olio con filtro a cartoni 20x20 modello CPF1. Voltaggio standard: Monofase 220V 2,5 Kw 50 Hz.
Accessori:  - Voltaggio speciale;     - Pompa scarico sansa Pss1 a bordo macchina.

FRANTOINO BIO

Il Frantoino Bio è l’ideale per i produttori che vogliono lavorare le olive subito dopo la raccolta e quindi ottenere un olio extravergine di oliva di alta qualità. Produce 40-50 Kg di olive/ora ed è indicato per una produzione giornaliera nelle 8 ore di circa 350 Kg. É dotato di un frangitore a coltelli, di una gramola orizzontale continua e di un decanter a 2 fasi di nuova generazione. Di serie monta l’inverter per la regolazione dei giri del decanter/frangitore, il ussimetro di dosaggio acqua, il kit di lavaggio cilindro, il riscaldamento senza visualizzazione della temperatura e il variatore di giri della coclea di immissione pasta al decanter. Si consiglia di abbinare al Frantoino Bio la defogliatrice-lavatrice DLE Baby e la vaschetta di raccolta olio con ltro a cartoni 20x20 modello CPF1. Voltaggio standard: Monofase 220V 3 Kw 50 Hz o Trifase 380V 50Hz.
Accessori: - Voltaggio speciale;  - Pompa scarico sansa Pss1 a bordo macchina

OLIOMIO 80 PLUS

L’Oliomio 80 Plus è l’ideale per i produttori che vogliono lavorare le olive subito dopo la raccolta e quindi ottenere un olio extravergine di oliva di alta qualità. Produce 70-80 Kg di olive/ora ed è indicato per una produzione giornaliera nelle 8 ore di circa 600 Kg. È dotato di un frangitore a coltelli, di una gramola orizzontale continua e di un decanter a 2 fasi di nuova generazione. Di serie monta l’inverter per la regolazione dei giri del decanter/frangitore, il ussimetro di dosaggio acqua, il kit di lavaggio cilindro, il riscaldamento delle gramole con sensore temperatura e visualizzatore sul quadro e il variatore di giri della coclea di immissione pasta al decanter. Si consiglia di abbinare all’Oliomio 80 Plus la defogliatrice-lavatrice DLE Baby e la vaschetta di raccolta olio con ltro a cartoni 20x20 modello CPF1. Voltaggio standard: Monofase 220V 3 Kw 50 Hz o Trifase 380V 50Hz.
Accessori: - Voltaggio speciale;   - Pompa scarico sansa Pss1 a bordo macchina.

OLIOMIO GOLD

L’Oliomio Gold è l’ideale per i produttori che vogliono lavorare le olive subito dopo la raccolta e quindi ottenere un olio extravergine
di oliva di alta qualita’.
Produce 80-100 Kg di olive/ora ed è indicato per una produzione giornaliera nelle 8 ore di circa 800 Kg.
E’ dotato di un frangitore a coltelli, di una gramola orizzontale continua e di un decanter a 2 fasi di nuova generazione.
Il decanter brevettato permette di regolare l’estrazione esclusivamente dal quadro comandi senza fermo-macchina in modo semplice ed intuitivo.
La pulizia del frantoio è completamente automatica tramite il circuito di lavaggio.
Di serie monta l’inverter per la regolazione dei giri del decanter/frangitore, il flussimetro di dosaggio acqua, il kit di lavaggio cilindro, il riscaldamento delle gramole con sensore temperatura e visualizzatore sul quadro, il variatore di giri della coclea di immissione pasta al decanter, il variatore di giri della coclea di alimentazione olive, il kit di lavaggio gramole e la pompa di scarico sansa.
Si consiglia di abbinare all’Oliomio Gold la defogliatrice-lavatrice DLE Baby e la vaschetta di raccolta olio con filtro a cartoni 20x20 modello CPF1.
Voltaggio standard: Monofase 220V 3,5 Kw 50 Hz o Trifase 380V 50Hz.
Accessori: Kit denocciolatore olive; Inverter di regolazione giri agitatore gramole.

SCARICA CATALOGO

SOLLEVATORE RIBALTATORE

Il sollevatore-ribaltatore di BINZ serve a svuotare le olive nella tramoggia dell'impianto.
La cassa (BINZ) viene posizionata sul sollevatore-ribaltatore tramite un transpallet.
La macchina è dotata di una centralina idraulica che aziona un pistone, il quale alza la cassa fino al completo svuotamento.
Il sollevatore alza al massimo una cassa del peso complessivo di 500 Kg.
Il motore è trifase da 2 kW.

BABY DLE

I gruppi di defogliazione e lavaggio effettuano operazioni importanti per la produzione dell’olio extravergine di oliva. I defogliatori servono a togliere le foglie e lo sporco leggero, mentre le lavatrici effettuano il lavaggio del prodotto prima di trasportarlo alla frangitura. Il lavaggio viene effettuato con basso consumo d’acqua e sempre con acqua pulita.

MINI DLE

I gruppi di defogliazione e lavaggio effettuano operazioni importanti per la produzione dell'olio extravergine di oliva.
I defogliatori servono a togliere le foglie e lo sporco leggero, mentre le lavatrici effettuano il lavaggio del prodotto prima di trasportarlo alla frangitura. Il lavaggio viene effettuato con basso consumo d'acqua e sempre con acqua pulita.

DLE

I gruppi di defogliazione e lavaggio effettuano operazioni importanti per la produzione dell’olio extravergine di oliva. I defogliatori servono a togliere le foglie e lo sporco leggero, mentre le lavatrici effettuano il lavaggio del prodotto prima di trasportarlo alla frangitura. Il lavaggio viene effettuato con basso consumo d’acqua e sempre con acqua pulita.

DLE MAXI

I gruppi di defogliazione e lavaggio effettuano operazioni importanti per la produzione dell’olio extravergine di oliva. I defogliatori servono a togliere le foglie e lo sporco leggero, mentre le lavatrici effettuano il lavaggio del prodotto prima di trasportarlo alla frangitura. Il lavaggio viene effettuato con basso consumo d’acqua e sempre con acqua pulita.

LAVATRICE LINEARE LL.20

Lavatrice lineare per olive LL.20 a nastro con asciugatura e selezione. Le olive arrivano nella tramoggia di carico per esser trasportate dal nastro prima al lavaggio con ugelli e getto di aria, poi all'asciugatura effettuata mediante lame di aria lineari. Al termine del nastro è disponibile uno spazio per la selezione manuale delle olive. Il nastro è dotato di motovariatore per regolare la velocità di avanzamento delle olive; sotto al nastro è situata una vasca di raccolta dell'acqua di lavaggio.

DLE SUPER T

Il DLE SUPER_T è composto da un elevatore a nastro con tramoggia atta a ricevere 400 Kg. di olive dotata di vibratore e dosatore con giri variabili necessario per olive molto sporche. Al termine dell’elevatore è situato il primo aspiratore che toglie il 70- 80% delle parti estranee alle olive. Le olive cadono nella lavatrice che, mediante una pressione idropneumatica, le lava e le spinge sul nastro di scarico dove prima avviene un risciacquo ad acqua pulita e dopo avviene l’asciugatura no alla caduta nella tramoggia del frangitore. Tutte le parti a contatto sono in acciaio inox AISI 304.

DLE SUPER TD

Il Super Dle TD è composto da un elevatore a nastro con tramoggia atta a ricevere 400 Kg. di olive dotata di vibratore e dosatore con giri variabili necessario per olive molto sporche. Al termine dell'elevatore è situato il primo aspiratore che toglie il 70-80% delle parti estranee alle olive. Le olive cadono nel deramificatore a dischi dove da un lato fuoriescono i remi e dall'altro mediante aspiratore le foglie residue. Le olive pulite cadono nella Lavatrice che mediante una pressione idropneumatica le lava e le sppinge sul nastro di scarico dove prima avviene un risciacquo ad acqua pulita e dopo avviene l'asciugatora fino alla caduta nella tramodel frangitore. Tutte le parti a contatto sono in acciaio inox aisi 304 il peso totale della macchina è di 1180 kg.

FRANGITORE FR.350

Il frangitore è dotato di una tramoggia di ricevimento olive dove al suo interno è situata una coclea azionata da un motovariatore che permette di regolare la portata. Le griglie del frangitore sono di 350mm; la girante è a coltelli incavi montati in posizione elicoidale rispetto alla griglia, i quali permettono di rompere le olive in modo soft, senza provocare un eccessivo riscaldamento. La girante può essere dotata di prefrangitore, il quale permette di rompere le olive in parti grandi prima di passare ai coltelli. Questo sistema è unico e apprezzato dai nostri clienti in tutte le parti del mondo. Un pulitore posizionato all’esterno della griglia mantiene sempre pulito il frangitore. La velocità del motore del frangitore può essere regolata con un inverter (optional) posto all’interno del quadro elettrico dell’impianto. Una pompa a pistone ellittico montata sotto il frangitore trasferisce la pasta appena prodotta alle gramole. Tutte le parti a contatto sono in acciaio inox AISI 304 e materiale ad uso alimentare.

GRAMOLE FORMA 2GL

Il gruppo di gramolazione è composto da un minimo di due ad un massimo di quattro gramole lineari con unico agitatore; nel caso di frangitore separato sono corredate di elettrovalvola ingresso pasta. Per il trasferimento pasta al decanter viene montata una pompa per ogni singola gramola. Il controllo della temperatura è disponibile di serie con resistenza o da gruppo esterno mediante circolatore e valvole termostatiche. Le gramole sono chiuse e come optional è disponibile la scheda per la gestione delle temperature con stampante.

GRAMOLE CULTIVAR

Il gruppo di gramolazione è composto da un minimo di due ad un massimo di quattro gramole, tutte corredate di elettrovalvola ingresso pasta e pompa a pistone ellittico modello PSS per il trasferimento al decanter. Il controllo della temperatura è disponibile di serie con resistenza o da gruppo esterno mediante circolatore e valvole termostatiche. Le gramole sono chiuse e come optional è disponibile il kit per il lavaggio automatico e la scheda di gestione delle temperature con stampante.

GRAMOLE TECNOTEM

Il gruppo di gramolazione è composto da un minimo di due ad un massimo di sei gramole, tutte corredate di elettrovalvola ingresso pasta e pompa a pistone ellittico modello PSS per il trasferimento al decanter. Il controllo della temperatura è disponibile di serie con resistenza o da gruppo esterno mediante circolatore e valvole termostatiche. Le gramole sono chiuse e come optional è disponibile il kit per il lavaggio automatico e la scheda di gestione delle temperature con stampante.

SISTEMA LINEARE LEADER

La gramolazione fino ad oggi si è basata sul tempo e la temperatura senza pensare che questi due fattori potessero Influire negativamente sul prodotto finale. Lo scambiatore permette di garantire la temperature ideale e di abbreviare i tempi di gramolazione. I nostri modelli Sintesi e Cultivar sono predisposti per lavorare con il Sistema Lineare, che permette di effettuare la lavorazione diretta o con stazionamento. Il tempo di percorrenza della pasta senza stazionamento prima di entrare nel decanter è di 20 minuti, un tempo veramente breve che permette di evitare qualsiasi problema proveniente dalla gramolazione. Con Il Sistema Lineare Leader si risparmia il 30% di energia elettrica.

DECANTER TL.150-200

Il gruppo di estrazione è di nuova generazione; la pasta entra subito nella parte cilindrica e ne percorre tutta la lunghezza. Questo ha il grande vantaggio di consentire una maggiore portata, di evitare il ristagno dell’acqua di vegetazione che nel sistema a due fasi convenzionale è presente, ma soprattutto di agevolare l’estrazione; in sostanza si aumenta la resa senza perdere niente in qualità. Inoltre in questo sistema il tubo centrale della coclea è chiuso quindi non entra aria all’interno del decanter, aspetto estremamente importante per la qualità. E’ possibile dotare il decanter TL.150-200 di pompa PSS.1 a bordo oppure esterna.

DECANTER TL.250-350-500

Il gruppo di estrazione è di nuova generazione; la pasta entra subito nella parte cilindrica e ne percorre tutta la lunghezza. Questo ha il grande vantaggio di consentire una maggiore portata, di evitare il ristagno dell’acqua di vegetazione che nel sistema a due fasi convenzionale è presente, ma soprattutto di agevolare l’estrazione; in sostanza si aumenta la resa senza perdere niente in qualità. Inoltre in questo sistema il tubo centrale della coclea è chiuso quindi non entra aria all’interno del decanter, aspetto estremamente importante per la qualità

DECANTER TL.2000

I decanter TL.2000 sono stati progettati per lavorare paste a basse temperature e sono dotati di due o tre uscite: una per l’olio e una per l’acqua e la sansa. L’aggiunta dell’acqua in estrazione va da 0 ad un massimo del 20% per tre uscite. La coclea interna è stata studiata per ottenere una migliore chiarificazione e nei punti di usura vi è un riporto di materiale resistente. L’avviamento del decanter avviene mediante un giunto idraulico. Gli ugelli di uscita olio sono regolabili. Sotto allo scarico del decanter è situata una coclea motorizzata che trasporta la sansa all’esterno. Tutte le parti a contatto con il prodotto sono in acciaio AISI 304 e materiale ad uso alimentare.

SEPARATORI NOCCIOLINO SN.250-500-750 

 

La macchina è stata studiata appositamente per separare il nocciolino dalla sansa. La macchina è composta da una tramoggia di carico della sansa dotata di un alimentatore azionato da un motoriduttore. La sansa arriva nel cestello di separazione dove uno sbattitore con 3 alette centrifuga il prodotto facendo uscire la parte umida e scartando dalla parte posteriore il nocciolino; un pulitore tiene sempre libera la griglia ed una coclea alimenta la pompa mono che invia la sansa denocciolata al recipiente di stoccaggio. Per la sansa con umidità superiore al 50% non serve aggiungere acqua. Il nocciolino recuperato è dal 13 al 18% della quantità di olive lavorate. Tutte le parti a contatto con il prodotto sono in acciaio inox AISI 304 e materiale ad uso alimentare.

SEPARATORE SC-1200

Il separatore verticale SC_1200 è costruito dalla nostra Azienda e progettato per essere impiegato esclusivamente
per la separazione dell’acqua dall’olio nel campo dell’estrazione dell’olio d’oliva.
E' consigliabile per lavorazioni conto terzi per impianti oleari da 500 fino a 2000 Kg/h

Ricerca e sviluppo per prestazioni superiori:

  • Maggiore affidabilità;
  • Separazione eccellente dell’olio;
  • Massima silenziosità in lavorazione;
  • Avviamento e controllo elettronico della velocità.

VASCHETTA RICEVIMENTO OLIO CP1

Le vaschette di ricevimento olio sono costruite interamente in acciao inox AISI 304 e sono state progettate per ricevere l'olio dal decanter.
Una apposita pompa a girante in gomma effetua lo svuotamento trasferendo il prodotto al serbatoio di stoccaggio.
Le vaschette CP possono essere dotate di pompa mono con inverter (optional) per il trasferimento dell'olio al separatore centrifugo.

VASCHETTA RICEVIMENTO OLIO CP.2S

La Vaschetta CP.2S a due settori permette di separare le partite di olio in due vasche divise. Il modello GG.20 monta una pompa coassiale a girante in gomma, mentre il modello PH.30 monta una pompa monovite PH.30 con inverter per regolare il flusso. Un tubo di collegamento inox permette di prelevare l’olio selezionando la vasca tramite una valvola inox.

VASCHETTA RICEVIMENTO OLIO CP1 CON FILTRO

Le vaschette di ricevimento olio sono costruite interamente in acciao inox AISI 304 e sono state progettate per ricevere l'olio dal decanter. Una apposita pompa a girante in gomma effetua lo svuotamento trasferendo il prodotto al serbatoio di stoccaggio. La versione CPF.1 con filtro a piastre è stata studiata per filtrare l'olio extravergine di oliva durante il trasferimento al serbatoio di stoccaggio. L'olio raccolto nella vaschetta viene aspirato dalla pompa e inviato all'ingresso del filtro a piastre, da cui esce filtrato e pronto all'uso. Le vaschette CP possono essere dotate di pompa mono con inverter (optional) per il trasferimento dell'olio al separatore centrifugo.

VASCHETTA RICEVIMENTO OLIO CP2

Le vaschette di ricevimento olio sono costruite interamente in acciao inox AISI 304 e sono state progettate per ricevere l'olio dal decanter. Una apposita pompa a girante in gomma effetua lo svuotamento trasferendo il prodotto al serbatoio di stoccaggio. La versione CPF.1 con filtro a piastre è stata studiata per filtrare l'olio extravergine di oliva durante il trasferimento al serbatoio di stoccaggio. L'olio raccolto nella vaschetta viene aspirato dalla pompa e inviato all'ingresso del filtro a piastre, da cui esce filtrato e pronto all'uso. Le vaschette CP possono essere dotate di pompa mono con inverter (optional) per il trasferimento dell'olio al separatore centrifugo.

VASCHETTE CON POMPA SANSA PSS

La vaschetta con pompa sansa è stata studiata per trasferire le sanse umide in uscita dal decanter all'esterno del frantoio.
La vaschetta è' fornita di una tramoggia con coclea che convoglia la sansa alla pompa PSS.
La struttura è in acciaio INOX per entrambi i modelli.
La tubazione di uscita è con attacco DIN.
Può essere sia monofase che trifase e viene fornita con un tubo diam. 50 mm. e lunghezza 8 mt. circa.

POMPA A PISTONI

La pompa a pistoni è stata studiata per trasferire le sanse umide in uscita dal decanter all'esterno del frantoio. La struttura è in acciaio INOX per tutti i modelli, ad eccezione della P.210 che è in acciaio al carbonio verniciato. La tubazione di uscita è con attacco DIN. La pompa normalmente viene dotata di una vaschetta di alimentazione che riceve la sansa dal decanter.

IMPIANTI ELETTRICI

Gli impianti elettrici sono progettati in base alle esigenze dell’applicazione sul frantoio da utilizzare. Sono dotati di illuminazione a led sull’interruttore attivo per indicarne l’accensione. Di serie montano sempre il visualizzatore di giri del decanter

Optionals:

  • Modulo bilancia pesatura olive
  • Modulo bilancia pesatura olio/
  • Inverter motore coclea decanter
  • Computer di gestione touch screen con software
  • Modem di teleassistenza
  • Stampante etichette
  • Telecamere
  • Canaline inox aeree per cavi elettrici

SPREMOLIVA

Spremoliva -Per produrre l'olio extra vergine d'oliva in famiglia.

Spremoliva è una macchina innovativa, funzionale e compatta, capace di effettuare inununico cilindro/ decanter la frangitura, la gramolatura, l'estrazione dell'olio extravergine d'oliva e lo scarico delle sanse.

Spremoliva lavora circa 10 Kg di olive alla volta. Tutto il ciclo di lavorazione dura circa 1h e non è necessaria nessuna taratura. Il prodotto estratto è di qualità eccezionale, poiché durante l'estrazione non si verificano situazioni di snervamento della pasta né di riscaldamento, e senza ossidazione dato che tutto avviene inuncilindro chiuso.

Tutte le parti a contatto con il prodotto sono costruite in acciaio Inox AISI 304 e inmateriale ad uso alimentare. Spremoliva è un brevetto internazionale.

OLIOMIO MINI 50

MINI / 50 - Tutto il gusto dell’olio fatto in casa.

Come funziona l’impianto Oliomio: le olive, una volta defogliate e ben lavate, arrivano alla tramoggia di ricevimento, dove una coclea azionata da un motoriduttore alimenta il frangitore che è dotato di una griglia fissa con canali di scarico e di una girante a coltelli incavi. La pasta prodotta cade nella gramola sottostante, dove un apposito agitatore a forma elicoidale effettua la preparazione. Un motovariatore invia quindi la pasta al decanter dove avviene la separazione: da una parte esce l’olio, dall’altra l’acqua e la sansa. Una pompa situata allo scarico effettua l’evacuazione.

Le parti a contatto con il prodotto sono in acciaio inox AISI 304 o materiale ad uso alimentare.

Bisogna inoltre tener conto delle nuove tecniche di trasformazione che impongono tempi e metodi da rispettare. Le olive devono essere raccolte al momento giusto di maturazione in base alla cultivar, defogliate, lavate e lavorate entro 4-6 ore ad una temperatura inferiore ai 25° C. Le variabili di lavorazione sulla frangitura, gramolazione, estrazione sono indispensabili per ottenere prodotti personalizzati. Una buona filtrazione dell’olio e una corretta conservazione, ad una temperatura compresa tra i 13° C e i 20° C, garantiscono durata e qualità del prodotto.

Seguendo le tecniche sopra descritte abbinate all’utilizzo dell’impianto Oliomio potrete ottenere prodotti di grande qualità.

OLIOMIO 50

Il funzionamento dell'impianto OLIOMIO è molto semplice: le olive, una volta defogliate e ben lavate, arrivano nella tramoggia di ricevimento, dove una coclea azionata da un motoriduttore alimenta il frangitore, dotato di una griglia fissa con canali di scarico e di una girante a coltelli incavi. La pasta prodotta cade nella gramola sottostante, dove un apposito agitatore a forma elicoidale effettua la preparazione. Una pompa con motovariatore invia quindi la pasta al decanter, in cui avviene la separazione: da una parte esce l'olio, dall'altra l'acqua e la sansa.Una pompa situata allo scarico effettua l'evacuazione.

E' importante tener conto delle nuove tecniche di trasformazione che impongono tempi e metodi da rispettare: le olive devono essere raccolte al momento giusto di maturazione in base alla cultivar, defogliate, lavate e lavorate entro 4-6 ore ad una temperatura inferiore ai 25°C.

Le variabili di lavorazione su frangitura, gramolazione ed estrazione sono indispensabili per ottenere prodotti personalizzati.

Una buona filtrazione dell'olio e una corretta conservazione ad una temperatura compresa tra 13°C e 20°C garantiscono durata e qualità del prodotto.

Tutta la struttura è in ACCIAIO INOX AISI 304 e materiale ad uso alimentare.